< CURIOSITÀ

Placca dentale: come rimuoverla efficacemente?

Il cavo orale è soggetto a frequenti attacchi da parte dei batteri veicolati dai residui di cibo e dalla stessa saliva. È per questo che si forma la placca, che peggiora l’estetica e il benessere della bocca. Una volta che si forma la placca, come rimuoverla in modo efficace? Scopriamo cos’è la placca dentale e quali sono tutti i rimedi per eliminarla!

Che cos’è la placca dentale?

La placca dentale è una pellicola trasparente e “appiccicosa” che si forma sulla superficie dei denti, in particolare negli spazi interdentali e vicino alle gengive. Pian piano questa pellicola attrae una gran quantità di batteri che transitano per il cavo orale.
Se la placca non viene rimossa con una corretta igiene orale, tende a diventare sempre più spessa. Le sostanze acide che la compongono danneggiano lo smalto dentale, così il colore dei denti perde brillantezza e vira verso il giallo.
La placca che non viene eliminata subisce un processo di mineralizzazione e si trasforma in tartaro, uno strato duro di colore giallo o marroncino. Come in una reazione a catena, il tartaro può provocare altri seri problemi, come la parodontite, la gengivite e la carie.

Placca dentale: come rimuoverla?

Per evitare gravi conseguenze al benessere dei denti, la placca va quindi rimossa prima possibile. Lo strumento più efficace contro la placca è senza dubbio lo spazzolino, che insieme al dentifricio può eliminare la pellicola batterica che si forma sulla superficie dei denti.
È importante anche fare attenzione a come si lavano i denti. Infatti, lo spazzolino va tenuto con un’inclinazione di 45 gradi rispetto alla superficie dentale e servono dei movimenti verticali che partono dal bordo della gengiva.
Visto che la placca tende a formarsi negli spazi interdentali, difficili da raggiungere con un normale spazzolino da denti, la pulizia con lo spazzolino va accompagnata anche dall’uso del filo interdentale.
Sebbene la pulizia quotidiana sia indispensabile per prevenire e contrastare la formazione della placca, è necessario fissare una visita dal dentista almeno ogni 6-12 mesi. Lo specialista valuterà quando effettuare una detartrasi per rimuovere placca e tartaro.  

Un rimedio naturale contro la placca sui denti

Quando si mangia fuori casa e non è possibile lavare i denti, vengono in aiuto i chewing gum senza zucchero allo xilitolo come Vivident Xylit. Lo xilitolo è una sostanza di origine naturale che contrasta la formazione della placca, intervenendo sui batteri che colonizzano la bocca e sono responsabili anche della carie.

< CURIOSITÀ