< CURIOSITÀ

Xilitolo: calorie e potere dolcificante

Che cos’è lo xilitolo?

Lo possiamo trovare nella polpa di alcuni frutti di largo consumo come fragole e lamponi, nelle piante e anche nel nostro corpo, eppure molti di noi ne ignorano l’esistenza: parliamo dello xilitolo!

Nonostante il suo nome possa farci pensare a qualcosa di sintetico o artificiale, lo xilitolo è una sostanza - un edulcorante, per essere precisi - di origine vegetale, ed è soprannominato “zucchero del legno” perché viene estratto della corteccia di alcune piante come faggio e betulla, oltre che dal torsolo delle pannocchie di mais.

Ciò che rende lo xilitolo particolarmente interessante sono le sue proprietà… ma partiamo dall’inizio!

LA STORIA DELLO XILITOLO

Oggi lo xilitolo è un ingrediente importantissimo per l’industria alimentare e dolciaria, dove viene adoperato come alternativa allo zucchero tradizionale grazie al suo potere dolcificante, ma la sua scoperta risale a più di un secolo fa.

Se possiamo contare su questo ingrediente, infatti, dobbiamo ringraziare alcuni ricercatori francesi e tedeschi che, sul finire dell’Ottocento, lo utilizzarono per produrre una sorta di sciroppo dolcificante, ma bisognerà pazientare fino al secondo dopoguerra per vederlo in forma cristallina (quella in cui lo troviamo oggi).

Da allora, lo xilitolo ha fatto parecchia strada, diventando il principale additivo alimentare utilizzato per la produzione di chewing gum, dolci e caramelle.

Xilitolo: proprietà, calorie e potere dolcificante

Oltre a “zucchero del legno”, lo xilitolo si è guadagnato anche un altro nomignolo, ben più interessante: “zucchero del 2000”, merito dei tanti effetti benefici che può avere sul nostro organismo.

Proprio così, e la scienza lo conferma: il potere dolcificante dello xilitolo è assolutamente paragonabile a quella dello zucchero, ma a fronte di un indice glicemico 8 volte inferiore!

Inoltre, il suo apporto calorico, inferiore del 40%, lo rende un ingrediente fantastico da tenere in dispensa: possiamo infatti utilizzarlo per la preparazione di dolci senza zucchero o per addolcire bevande come tè e caffè. Lo xilitolo ha infatti circa 2,4 kcal per grammo mentre lo zucchero ne ha circa 3,8: detta in parole semplici, 100g di xilitolo hanno solo 240 kcal, contro le 380 dello zucchero tradizionale!

Lo xilitolo per la salute dei denti

Se i suoi effetti benefici non bastassero a farci amare lo xilitolo, ecco un altro validissimo motivo: è anche un valido alleato della salute dei denti.

Da un punto di vista chimico, lo xilitolo è una sostanza in grado di ostacolare la crescita di un particolare batterio del cavo orale, lo Streptococcus mutans, responsabile della formazione delle carie.

Questa sua caratteristica ha spinto la comunità scientifica a fare ulteriori ricerche, supportate anche da organi importanti come il Ministero della Salute e l’Organizzazione Mondiale della Sanità, con risultati decisamente interessanti: è infatti emersa una riduzione dell'incidenza di carie fino al 70% tra chi consuma regolarmente chewing gum allo xilitolo... proprio come Vivident Xylit!

Non solo: è stato dimostrato che, in aggiunta ad una corretta igiene orale, masticare gomme allo xilitolo aiuta a mantenere i nostri denti in salute, e aiuta a ridurre le probabilità di insorgenza di carie e placca anche nei bambini.

< CURIOSITÀ